giovedì 30 ottobre 2014

Risotto Viola

Ciao cookers!

Per la serie ricette espresse, vi presento la mia superveloce ricetta!
Sicuramente piacerebbe molto alla mia cuginetta, non tanto per il gusto quanto per il colore. 
Se non sapete cosa cucinare questa sera, prendete questi semplici ingredienti e accendete i fornelli.

INGREDIENTI (dosi per una persona)
  • 50g di riso Carnaroli
  • 100g di cavolo viola pulito
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • cipolla e sale qb
PREPARAZIONE
Tagliate il cavolo a listarelle e fatelo bollire in acqua salta per 30-40 minuti. 
Mettete a scaldare l'olio in una pentola, e aggiungete la cipolla tagliata anch'essa a listarelle. Quando sarà ben dorata, aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto. 
Aggiungete l'acqua di cottura del cavolo e il cavalo stesso con l'aiuto di un mestolo, poca alla volta finchè il riso non avrà raggiunto il livello di cottura che desiderate. Assaggiate prima di servire per vedere se manca del sale, ed eventualmente aggiungetelo.



Ogni porzione di questo risotto vale 4 punti.
Chi non segue la dieta, o chi mangia solo questo per cena, può far appassire in forno 60g di prosciutto crudo tagliato a striscioline (sgrassato se seguite la dieta), e aggiungerlo sul piatto finale per dare un tocco più croccante. Dovrete aggiungere 2,5 punti al totale.

Trovo che questa ricetta sia molto divertente, sia da fare che da mangiare e presentare agli altri; voi che ne pensate?

:*

12 commenti:

  1. Caaaavolo io amo il cavolo rosso!!! Lo metto ovunque, mi fa impazzire il tocco di colore che dà! L'hai mai provato con la pasta integrale? Diventa di un viola profondo che è uno spettacolo, ancora di più di quella di semola di grano duro!
    Va bene, freno l'entusiasmo e mi limito ai complimenti, che goduria il tuo riso!!!!
    Un abbraccio forterrimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo Greta, i tuoi suggerimenti sono preziosissimi e altrettanto graditi!
      :* grazieee (( ))

      Elimina
  2. Ci credo che piacerebbe alla tua cuginetta: ha un colore stupendo.
    Io il cavolo rosso lo uso poco, non so perché. Pensa che ci ho fatto una vellutata una volta ed il colore era talmente intenso che il mio compagno si è un po' inquietato quando ha visto cosa gli stavo mettendo nel piatto!
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, avrà pensato a una pozione magica!
      :*

      Elimina
  3. questa ricetta te la stra rubo...
    non odiarmi...
    la prossima volta mi fai una ricettina meno accattivante!

    RispondiElimina
  4. Che bello! Insolito ed elegante..bravissima. Un bacione

    RispondiElimina
  5. Ottima ricetta! Semplice e completa ... da provare

    RispondiElimina
  6. Cara omonima...complimenti prima di tutto per il tuo splendido blog!!! E poi per questa intrigante ricetta...adoro il viola e adoro il risotto!!!

    Colgo l’occasione, se non l’ho già fatto, di invitarti al mio nuovo contest sulla Lenticchia!
    Ti riporto di seguito il link:
    http://kucinadikiara.blogspot.it/2014/10/4-contest-kucina-di-kiara-una.html

    Ti aspetto! Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti, e grazie per l'invito!
      :)

      Elimina